Quinto conto energia e “nuove” rinnovabili. Ecco i decreti per il futuro degli incentivi

Alla fine, seppure in ritardo di quasi un anno rispetto ai tempi che l’Italia aveva promesso a se stessa e alla Ue, ecco il varo dei due attesissimi decreti che tracciano i nuovi incentivi per le energie rinnovabili, a colpi di tagli ma anche di estensioni [...] Estensioni, intanto, a molte delle energie verdi rimaste finora ai margini delle attenzioni, malgrado il loro eccellente potenziale. E’ il caso della geotermia, delle le biomasse e di quello che √® potenzialmente il nostro campione tecnologico e commerciale nazionale: il solare a concentrazione.¬†[da ilsole24ore.com]

I documenti sono stati firmati dai ministri dell’Ambiente e dello Sviluppo Economico: ¬†il Quinto conto energia riservato al solare fotovoltaico, che entrer√† in vigore a settembre, e il decreto che introduce incentivi anche per le altre rinnovabili.

Il nuovo conto energia si disattiver√† al raggiungimento di 6,7 milioni di euro totali. Ci√≤ significa che partendo dal tetto ¬†di 6 milioni, ogni anno saranno incentivati impianti per 700 milioni di euro (200 in pi√Ļ, rispetto ai 500 milioni inizialmente previsti).

I riconoscimenti economici, ribassati rispetto al precedente conto, prevedono tariffe omnicomprensive¬†dell’incentivo e della vendita dell’energia (fino a oggi all’incentivo, calcolato sulla produzione di energia, si sommava la vendita dell’energia stessa).¬†Inoltre,¬†¬†accesso agli incentivi e scambio sul posto, prima concomitanti, si escluderanno l’un l’altro, diventando dunque alternativi.

Una delle novit√† pi√Ļ dibattute durante la gestazione del decreto √® stata l’iscrizione degli impianti nei registri del GSE, che Passera voleva obbligatoria per quelli superiori ¬†ai 12 chilowat, soglia che Clini chiedeva invece di portare a 20 kW. L’esito? Salomonico. La soglia resta di12kW, ma possono essere esentati anche gli impianti tra i 12 e i 20kW, a patto di vedere ridotte del 20% le tariffe.

Condizioni favorevoli sono destinate agli impianti sostitutivi delle coperture in Eternit e a quelli prodotti in Europa.

[Un riassunto pi√Ļ disteso √® disponibile, fra gli altri, su yeslife¬†(dove sono riportati anche i prospetti delle tariffe)]

 

Commenta